Carico di rottura

Il carico di rottura delle leghe di zinco è superiore a quello delle leghe di alluminio da pressofusione, come l’ Alluminio 380, oppure rispetto al Magnesio AZ91D. E’ paragonabile a quello di alcune leghe di ottone e leggermente inferiore a quello dell’ acciaio da fonderia.

Rispetto alle comuni materie plastiche, la differenza è abissale. Il carico di rottura della zama può essere anche del 800% superiore.

Questa caratteristica, abbinata all’ elevata colabilità della lega negli stampi per pressofusione, rende il progettista libero di elaborare particolari con spessori molto sottili e al contempo molto resistenti.

L’ allungamento percentuale alla rottura della zama è del 4-12%. Questi valori, maggiori di quelli dell’ alluminio, fanno si che le fratture si possano prevedere in anticipo rispetto ad altri materiali.

Comparazione del carico di rottura della zama con gli altri materiali

Comparazione del carico di rottura della zama con gli altri materiali

Torna all'inizio