Finiture galvaniche

Zincatura a telaioPer proteggere la zama dai fenomeni di ossidazione, è necessario sottoporre i particolari pressofusi a trattamenti galvanici, specialmente se il particolare in zama sarà adoperato in ambienti esterni o comunque umidi.

Per effettuare i trattamenti galvanici. ci rivolgiamo a ditte specializzate. La gamma delle lavorazioni possibili è molto variegata.

Il trattamento standard sulla zama è la zincatura trivalente (conforme alle norme Rohs), nelle varianti bianca ed iridescente. Con questo trattamento si possono ottenere protezioni in nebbia salina da 90 fino a 500 ore, a seconda dello spessore della zincatura e della presenza di sigillante.Zincatura a rotobarile

Per i particolari delicati, è preferibile la zincatura fatta staticamente a telaio. Sebbene questo sia un processo più costoso, garantisce una qualità molto più elevata rispetto al trattamento a rotobarile.

La zincatura a rotobarile è il più economico tra i trattamenti galvanici. Esso è adatto a particolari di piccole e medie dimensioni.

La zincatura ha una funzione prettamente antiossidante. Infatti, tra i vari pezzi non c’è uniformità di colorazione.

Maggiori uniformità estetiche si hanno con i trattamenti di nichelatura e di cromatura.

Zincatura staticaAnche qui i particolari si possono lavorare a telaio o a rotobarile, a seconda della loro grandezza e delicatezza.

I trattamenti di nichelatura e di cromatura sono decisamente più costosi rispetto alla zincatura. Questo principalmente perchè il ciclo di lavorazione è più complesso e i materiali utilizzati sono mediamente più costosi.

E’ da notare inoltre anche il discorso inquinamento. Le norme in materia saranno sempre più restrittive. Pertanto, se non ci sono particolari esigenze estetiche, è sicuramente preferibile orientarsi verso la zincatura.

Torna all'inizio